a) INCONTINENZA – GARA REGIONALE PER AUSILI ASSORBENTI 64-2022. FASE INTERMEDIA

A seguito dell’aggiudicazione della gara regionale 64-2022 relativa agli ausili per incontinenza, e a seguito della pubblicazione della DGR 22-6627 del 21.03.2023 e della DD 738 del 29.03.2023 che disciplinano le modalità applicative della suddetta gara, si segnala che attualmente risultano erogabili i prodotti assorbenti presenti nel nuovo modello prescrittivo avanzato, di seguito allegato.
La gara 64-2022 prevede la possibilità, per i pazienti a proprio domicilio, di scegliere i prodotti di una qualsiasi delle quattro ditte facenti parte dell’accordo quadro; al momento l’erogazione è ancora vincolata ad un tetto di spesa mensile, in attesa della piena applicazione di quanto previsto dalla DGR 22-6627, ovvero di un tetto massimo relativo al numero di pezzi erogabili.
Per i pazienti in RSA che necessitano di prescrizione ex novo, potranno dunque essere utilizzati tutti i codici presenti nel nuovo modulo; per coloro i quali hanno già una fornitura attiva, le prescrizioni possono essere aggiornate sostituendo i prodotti attualmente utilizzati con altri fra quelli erogabili, laddove ritenuto necessario.
La fornitura diretta alle RSA per l’anno corrente è aggiudicata alla ditta Serenity, prima in graduatoria; durante l’ultimo trimestre del 2023 tutte e quattro le ditte dell’accordo quadro potranno presentare i propri prodotti alle strutture, le quali a partire dall’anno successivo sceglieranno autonomamente il proprio fornitore, dandone comunicazione all’Ufficio Protesica.
Le forniture continueranno ad avvenire trimestralmente, sia in DPC che per via diretta nelle RSA, fatte salve le forniture in deroga; queste ultime, laddove già attive, verranno sottoposte a rivalutazione da parte dell’Ufficio Protesica, sulla base della più ampia gamma e più elevata qualità di prodotti inclusi nella nuova gara.
Si ricorda che il lotto relativo ai pannolini per bambini non è stato aggiudicato, per cui tali dispositivi dovranno necessariamente essere forniti in deroga, a seguito di specifica prescrizione da parte del PLS o di specialista NPI; si sottolinea inoltre che non potranno essere erogati prodotti non classificati come Dispositivi Medici.
Di seguito la DGR 22-6627 del 21.03.2023 con relativi allegati, la DD 738 del 29.03.2023 che disciplina l’attuale fase applicativa intermedia, e il modello prescrittivo avanzato aggiornato.

b) INCONTINENZA – MODALITA’ FORNITURA PRESIDI ASSORBENTI – ANNO 2023

PAZIENTI A DOMICILIO
A seguito delle più recenti disposizioni Regionali, per ricevere la fornitura di presidi assorbenti occorrerà rivolgersi esclusivamente alle farmacie e parafarmacie abilitate (di seguito l’elenco di queste ultime) allo scopo di definire la tipologia di prodotti da ordinare.
La consegna verrà effettuata trimestralmente a domicilio dell’assistito dalla ditta SAF, tuttora aggiudicataria del servizio di logistica relativo ai presidi assorbenti sul territorio regionale.

I riferimenti della ditta SAF sono i seguenti:

numero verde 800538999 attivo H24
numero fisso 0110240506 attivo lun-ven 8-13/14-17.30 (da questo numero gli assistiti vengono inoltre contattati per concordare le consegne)
info@safpiemonte.it

Nel caso in cui persistessero problematiche di qualsivoglia genere successivamente al confronto con la ditta, è possibile contattare l’Ufficio Protesica e Integrativa al numero 0172420425 o via mail all’indirizzo protesica@aslcn2.it

PAZIENTI OSPITI DI RSA
A seguito dell’aggiudicazione della nuova gara Regionale 64-2022 (di seguito allegata), le forniture di presidi assorbenti ai pazienti ospiti di RSA del territorio dell’ASL CN2 verranno effettuate trimestralmente per tutto l’anno 2023 dalla ditta Serenity, prima in graduatoria.
Come da capitolato, successivamente al primo anno ogni struttura potrà scegliere autonomamente per ogni annualità il proprio fornitore tra le quattro ditte aggiudicatarie dell’accordo quadro (Serenity, Santex, Fater, Essity).

Si rimanda a successive consultazioni del sito per poter prendere visione delle nuove disposizioni Regionali circa le modalità prescrittive dei presidi assorbenti (prevedendone la nuova gara diversa e più varia tipologia rispetto alla gara precedente), attualmente in fase di elaborazione.

Di seguito la normativa in materia.

c) INCONTINENZA – Modalità di erogazione tramite Distribuzione per Conto (DPC) degli ausili per assorbenza

d) INCONTINENZA – Richiesta di autorizzazione all’erogazione, con onere a carico del Servizio Sanitario Nazionale, di ausili per la gestione dell’incontinenza per assorbenza

L’indirizzo al quale devono essere inoltrate le richieste  è il seguente:  aslcn2@legalmail.it
I dati trasmessi a questa Azienda saranno trattati in conformità con quanto stabilito dal Regolamento U.E. 2016/679.

e) DISPOSIZIONI SEMPLIFICATE COVID – Disposizioni definitive termine Emergenza

f) DISPOSIZIONI SEMPLIFICATE COVID – Proroga fino al 31 luglio 2021 delle procedure semplificate per le prestazioni di assistenza integrativa e protesica in corso di epidemia Covid-19

A seguito della DD 610/A1404B/2021 del 29.04.2021 (di seguito allegata), sono state prorogate le procedure semplificate in ambito di assistenza integrativa e protesica già previste dalla DGR 13-1125 del 13.03.2020 e successivamente più volte prorogate.

Riassumendo, dunque, fino al 31 luglio 2021 (e comunque fino al termine del periodo emergenziale):

  • tutte le prescrizioni specialistiche di assistenza integrativa in scadenza (materiale di medicazione/materiale d’uso/dispositivi monouso/alimenti speciali), fatte salve le prescrizioni di dispositivi per la gestione della malattia diabetica previsti dalla piattaforma regionale RRD, sono da ritenersi prorogate di ulteriori 90 giorni dalla data di scadenza, comprensiva di eventuali precedenti proroghe;
  • per ottenere l’erogazione di alimenti speciali/materiale di medicazione il paziente dovrà presentare al punto di erogazione la sola prescrizione del MMG/PLS (che ovviamente dovrà attenersi scrupolosamente a quanto indicato dallo specialista nel piano terapeutico) senza recarsi presso gli sportelli ASL a ritirare l’autorizzazione cartacea;
  • per l’erogazione di materiale monouso (sacche/cateteri etc) il paziente si recherà presso il punto di erogazione, che fornirà il materiale autorizzato inviando all’ASL la copia fotostatica dell’ultima autorizzazione originale rilasciata successivamente al 1 marzo 2020, sulla quale compariranno la data di erogazione e la firma dell’assistito o del caregiver, e verranno allegate le fustelle del materiale erogato;
  • per le prestazioni di assistenza protesica, ogni prescrizione potrà essere trasmessa per via telematica all’indirizzo aslcn2@legalmail.it dal paziente, dal prescrittore o dal soggetto erogatore (negozio, officina ortopedica etc), in quest’ultimo caso unitamente al preventivo del caso e a copia di documento di identità dell’assistito: l’ASL provvederà a trasmettere l’autorizzazione al medesimo indirizzo di posta elettronica. Gli specialisti operanti presso le strutture dell’ASL CN2 potranno alternativamente inviare le prescrizioni all’Ufficio Protesica ed Integrativa per posta interna
  • anche le prescrizioni effettuate dai MMG/PLS relativamente ad ausili (letti, carrozzine etc) e presidi per incontinenza potranno essere inviate per posta elettronica all’indirizzo aslcn2@legalmail.it.

 

g) Magazzino Ausili – Orari al pubblico

h) Modulistica protesica e integrativa

i) Celiachia – indicazioni per gli utenti

ASL CN2