farmacia

La struttura semplice Servizio Farmaceutico Territoriale svolge specifiche funzioni di programmazione e gestione dell’assistenza farmaceutica agendo sui seguenti ambiti:

–         attività istruttorie, amministrative e di vigilanza inerenti la gestione delle Farmacie Convenzionate (apertura di sedi farmaceutiche e dispensari, trasferimenti di esercizi, trasferimenti di titolarità, gestione provvisoria, sostituzione temporanea di titolare/direttore, turni di servizio, ferie, chiusure liquidazione indennità di residenza ai farmacisti rurali e gestori di dispensari farmaceutici)

–         vigilanza, tramite ispezioni, preventive, straordinarie e biennali ordinarie, delle farmacie aperte al pubblico, dispensari farmaceutici, parafarmacie, magazzini farmaceutici

–         vigilanza e controllo sulla corretta applicazione dell’Accordo Nazionale per la disciplina dei rapporti del SSN con le farmacie pubbliche e private, di cui all’articolo 48 della legge 23 dicembre 1978, n. 833:

–            controllo delle ricette di assistenza integrativa (dietetici per nefropatie croniche, dietetici per errori metabolici e morbo celiaco, materiale da medicazione, presidi per diabetici, presidi da nomenclatore tariffario – ausili per incontinenza, ausili per ileo-colon-uro stomia ecc) e verifica della corretta applicazione della normativa nazionale e regionale

–            controllo tecnico delle ricette ed eventuale invio alla commissione farmaceutica consortile ex D.P.R 371/98

–            controllo delle differenze contabili relativamente al pagamento delle farmacie

–            controllo annuale del fatturato delle farmacie (variazioni di fascia di fatturato implicano variazioni di scontistiche per le farmacie)

–         gestione della Convenzione Nazionale con le farmacie aperte al pubblico

–         vigilanza in materia di sostanze stupefacenti e psicotrope ivi compresa la distruzione di tali sostanze

–         attività di controllo dell’appropriatezza prescrittiva. Analisi delle prescrizioni, controllo tecnico ed estrazione delle ricette SSN non conformi e relativa trasmissione alle commissioni legge 425/96. Predisposizione della relazione trimestrale alla Regione Piemonte sulle prescrizioni farmaceutiche ai sensi della Legge 425/96

–         partecipazione mensile alla commissione D.L. 323/1996 (art. 1, comma 4), partecipazione alla CFI (Commissione Farmaceutica Interna), Partecipazione alla CTA (Commissione Terapeutica Aziendale), partecipazione alle riunioni di equipe degli MMG e PLS

–         educazione sanitaria in collaborazione con la SSD Epidemiologia, promozione salute e coordinamento attività di prevenzione

–         attività di farmacovigilanza

–         predisposizione e valutazione delle rilevazioni statistiche di interesse farmaceutico

–         rilevazione dei dati di consumo qualitativo e quantitativo dei medicinali e di altro materiale sanitario, nonché la predisposizione di relazioni sul monitoraggio della spesa farmaceutica per la Regione. Tali dati di consumo qualitativo e quantitativo vengono altresì comunicati periodicamente ai medici di medicina generale della ASL, per ciò che concerne il regime prescrittorio specifico di ciascun medico

–         monitoraggio dei consigli terapeutici in dimissione da ricovero ospedaliero e visita ambulatoriale

–         monitoraggio delle prescrizioni mediche per la fornitura diretta dei farmaci riportati nel PTA da parte dell’Asl degli ospiti delle Strutture Residenziali Accreditate

–         monitoraggio sulle prescrizioni e consumo dei farmaci sia in termini quantitativi che di appropriatezza in ambito territoriale, in collaborazione con la S.C. Farmacia Ospedaliera.

La S.S. Servizio Farmaceutico Territoriale partecipa allo sviluppo e verifica del sistema informativo aziendale per gli aspetti di competenza, con particolare riguardo ai flussi e agli strumenti informativi relativi all’impiego dei prodotti farmaceutici.

Compete altresì a tale servizio l’assistenza farmaceutica diretta e distrettuale (in particolare per la programmazione e la gestione delle funzioni di erogazione dell’assistenza farmaceutica distrettuale), così come previsto dalla D.G.R. n. 26-1653 del 29 giugno 2015.

Il coordinamento delle attività della S.S. Servizio Farmaceutico Territoriale con le attività distrettuali avviene nel Tavolo di Coordinamento Funzionale dei Distretti 1 e 2.

Sede

Ubicazione:
Ospedale Michele e Pietro Ferrero
Strada del Tanaro 7/9
12060 Verduno (CN)
c/o S.C. Farmacia Ospedaliera, Piano 4, Corpo Alba.
Email: farmterr@aslcn2.it  – ufficioossigenoterapia@aslcn2.it

Responsabile :
Dott.ssa Valeria G. Recalenda – tel. 0172 140 8443

Dirigenti Farmacisti:

  • Dott.ssa Elena Garbarino – tel. 0172 140 8442
  • Dott.ssa Valeria Manescotto – tel. 0172 140 8899

Personale Amministrativo:

  • Dott.ssa Alessandra M. Bertero – tel. 0172 140 8987
  • Sig.ra Giovanna Cervetti – tel. 0172 140 8896
  • Sig. Marco Gavarino – tel. 0172 140 8415
  • Dott.ssa Margherita Gerbino – tel. 0172 140 8897
  • Sig.ra Sabrina Gonella – tel. 0172 140 8987
  • Dott.ssa Marisa Verney – tel. 0172 140 8898

Orario: da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 16.00

Area organizzativa di riferimento
Strutture in staff alla Direzione Aziendale

 

FARMACIE DI TURNO

ASL CN2