La S.C. Psicologia ha valenza ospedaliera e territoriale organizza gli interventi sanitari sul Presidio Ospedaliero e sui distretti di Alba e di Bra,  collabora alle attività socio sanitarie dei soggetti gestori delle funzioni sociali.

La Struttura di Psicologia svolge attività cliniche di: prevenzione – diagnosi – cura – riabilitazione cognitiva, riferite a tutto il ciclo di vita dell’individuo, dal bambino all’anziano. Si prende cura dei bisogni sanitari di tipo psicologico del singolo, della famiglia e dei gruppi, cui risponde mediante interventi ambulatoriali, ed attività indirette di natura consulenziale per altri servizi sanitari, educativi, scolastici e giudiziari.

Gli interventi si estendono trasversalmente all’Azienda Sanitaria e, oltre gli aspetti di prevenzione e di cura riferiti alla persona, diventano supporto alle dimensioni dello sviluppo organizzativo, della formazione e della qualità dei Servizi Sanitari.

Sono funzioni proprie della S.C. Psicologia:

–          programmare ed organizzare le prestazioni professionali psicologiche, anche nelle attività di prevenzione, diagnosi e cura, in ambito aziendale

–          programmare e attuare progetti finalizzati al miglioramento dei servizi che necessitano di prestazioni psicologiche

–          promuovere e gestire progetti che utilizzino le professionalità psicologiche

–          collaborare alle attività di valorizzazione delle risorse umane, di valutazione e sviluppo della qualità delle prestazioni, di formazione professionale mirata negli ambiti di competenza.

L’organizzazione delle attività cliniche è articolata nei seguenti settori:

Psicologia dello Sviluppo, minori e famiglie

Attività: preparazione e supporto alla nascita e alla genitorialità, diagnosi psicologica e valutazione del livello di sviluppo dei minori , psicologia clinica, psicoterapie e riabilitazione cognitiva. Vengono inoltre svolte le attività di:

–          tutela minorile (adozioni, affidamenti, tutela, maltrattamento e abuso, collaborando, a tal fine  con i servizi sanitari e socio-assistenziali, gli organismi scolastici ed i tribunali, ordinario e per i minorenni)

–          coordinamento delle attività del Gruppo di valutazione dei Disturbi Specifici di Apprendimento

–          coordinamento, condiviso con la SSD Neuropsichatria Infantile, delle attività del Nucleo Disturbi Pervasivi dello Sviluppo

–          supporto psicologico ai servizi aziendali facenti parte del Dipartimento Materno Infantile.

Ci si può rivolgere per: difficoltà durante particolari fasi dello sviluppo, disarmonie relazionali, psicopatologie dello sviluppo, disturbi negli apprendimenti, disturbi nutrizionali, consultazioni in alcune fasi critiche o di disagio del bambino, del ragazzo e della sua famiglia.

Psicologia Clinica – Età Adulta e Senile

Attività: valutazioni, diagnosi ed assessment psicologico supporto a stili di vita salutari, anche in fase di ricovero ospedaliero psicologia clinica, psicoterapie, neuropsicologia  e riabilitazione cognitiva, con attività ambulatoriali specifiche. Vengono inoltre svolte le attività psicologiche di supporto:

–          ai Dipartimenti e Strutture Ospedaliere, emergenza-urgenza, reparti area critica, medicine generali, lotta al dolore

–          ai Distretti e strutture territoriali, cure domiciliari e cure palliative, lotta al dolore, dipendenze e salute mentale.

Ci si può rivolgere per: difficoltà o disagio durante particolari fasi della vita, supporto a momenti cruciali della malattia, modificare stili di vita e comportamenti necessari a contrastare la malattia, valutazione delle funzioni cognitive e degli eventuali deficit, riabilitazione, potenziamento delle abilità residue, psicopatologia dell’età adulta e senile.

Psicologia di Comunità e Attività consultoriali (prevenzione e promozione della salute)

Attività: supporto psicologico agli adolescenti e ai giovani supporto alla genitorialità e consultazione familiare e di coppia psicologia clinica interventi di promozione alla salute rivolti ad individui o gruppi:

–          con condizioni specifiche, ad esempio: partorienti

–          con patologie specifiche, ad esempio: pazienti oncologici

–          su tematiche specifiche, ad esempio: sessualità

–          su aree a rischio, ad esempio: disagio giovanile.

Ci si può rivolgere per: difficoltà durante particolari fasi della vita dell’individuo, con particolare attenzione all’adolescenza, alla famiglia e alla coppia.

Vengono inoltre svolte le attività psicologiche di prevenzione e promozione della salute e sviluppati i Progetti di contrasto alla violenza di genere, educazione tra i pari (“Peer Education”) e di contenimento e prevenzione del fenomeno bullismo.

La S.C. Psicologia risponde inoltre a bisogni dei Servizi dell’Azienda Sanitaria con attività di supporto svolte dai servizi di staff e amministrativi di line.

Psicologia delle Organizzazioni – Lavoro – Attività Formative (Comprende Attività trasversali al Servizio e all’Azienda)

–          studio e analisi dei processi orientati allo sviluppo della salute organizzativa e dei fattori protettivi

–          supporto alle problematiche relative al clima e all’ambiente organizzativo in collaborazione alle strutture Amministrazione del Personale e Sviluppo Risorse Umane e Medico Competente, nonché agli R.S.P.P. (supporto alle problematiche relative a: burn-out, benessere organizzativo, ecc.)

–          supporto allo sviluppo delle risorse umane e bilancio di competenze

–          supporto a progetti integrati di valutazione della qualità percepita e partecipata

–          supporto nella ricerca valutativa sull’efficacia degli interventi

–          formazione psicologica, attività di supervisione e di sostegno al personale sanitario che opera con utenza critica con lo scopo di: contenere il disagio psichico del personale coinvolto nell’assistenza, favorire la relazione curante-paziente-familiari, favorire il processo terapeutico

–          formazione psicologica rivolta alle professioni di aiuto, operatori sociali ed educatori professionali, assistenti domiciliari e volontariato

–          formazione specialistica nella disciplina di psicologia: tutoring e attività di supervisione, tirocini laureandi, laureati e specializzandi.

La S.C. Psicologia è sede, articolata sul Presidio ospedaliero e sulle Case di Comunità, dei tirocini post-lauream e di specializzazione in psicoterapia, in convenzione con MIUR e Sedi Universitarie.

La S.C. Psicologia collabora e coordina progetti regionali e nazionali sul benessere, salute organizzativa per la tutela e lo sviluppo delle risorse umane.

La S.C. Psicologia si occupa della gestione clinica e organizzativa degli psicologi convenzionati.

La S.C. Psicologia si integra, in modo funzionale, con le omologhe strutture l’ASL CN1 e dell’A.O. S. Croce e Carle, ai sensi di quanto disposto dalla D.G.R. n. 31-4912 del 20 aprile 2017 ed ai sensi della medesima D.G.R. assume una valenza sovra-zonale rispetto ad esse.

Il coordinamento delle attività della S.C. Psicologia con le attività distrettuali avviene nel Tavolo di Coordinamento Funzionale dei Distretti 1 e 2.

Direttore f.f.: Giuseppina INTRAVAIA
ubicazione: Via Vida n. 10, Alba
Ospedale Michele e Pietro Ferrero, Verduno
Segreteria: 0173316.070
Email: psicologia@aslcn2.it
Pec: aslcn2@legalmail.it

ASL CN2