A seguito del trasloco presso il polo di Verduno, le informazioni sono in fase di aggiornamento. Ci scusiamo per il disagio.

Centri estivi per bambini ed adolescenti: nuova disciplina per la programmazione e gestione delle attività anno 2021

Per l’anno 2021,  la Regione Piemonte ha emanato la DGR n. 1-3339 del 1/5/2021 ad oggetto “D.G.R. n. 11-6760 del 20.4.2018 relativa ai requisiti strutturali, gestionali e organizzativi dei Centri vacanza per minori. Disposizioni integrative per la gestione in sicurezza delle attività dei Centri Estivi per bambini e adolescenti 6/17 anni durante l’emergenza COVID-19 a valere per l’anno 2021.”
L’avvio del servizio del centro estivo è subordinato alla presentazione, da parte del legale rappresentante dell’impresa/ente che conduce come titolare l’attività, di una SCIA (Segnalazione Certificata Inizio Attività) da presentare al Comune sul cui territorio si svolgerà.
La segnalazione suddetta, redatta sul modello approvato con la D.D. 411 del 18/5/2018 , deve essere corredata delle dichiarazioni sostitutive di certificazioni o di atti di notorietà ai sensi degli artt. 46 e 47 d.p.r. 445/2000 e s.m.i., attestanti la piena rispondenza ai requisiti previsti dalla normativa vigente e di un programma di massima.
Il Comune provvederà al successivo inoltro della SCIA alla ASL CN 2 per i successivi adempimenti.
Al link sotto riportato (sezione 7 sezione Centri estivi) è possibili reperire la normativa ed alcune indicazioni utili per la presentazione della SCIA:
modulistica-commissione-di-vigilanza-sulle-strutture-socio-sanitarie

ASL CN2