A seguito del trasloco presso il polo di Verduno, le informazioni sono in fase di aggiornamento. Ci scusiamo per il disagio.

Distretto di Bra - ASL CN2

Sede: Via Vittorio Emanuele n.3, Bra (presso Presidio Ospedaliero di Bra)
Telefono: 0172 420.874 – 405
Fax: 0173 316.480 (Ufficio Protocollo di Alba)
Email: aslcn2@legalmail.it
Orario: da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 12.30  e dalle 14.00 alle 16.00
Direttore: Dott. Elio Laudani

Popolazione: 62.677 abitanti
Superficie: 331,69 Kmq
Comuni di: Bra, Ceresole d’Alba, Cherasco, La Morra, Narzole, Pocapaglia, Sanfrè, Santa Vittoria d’Alba, Sommariva del Bosco, Sommariva Perno, Verduno

Attività

Il Distretto è articolazione territoriale, operativa ed organizzativa, dell’A.S.L. CN2.
L’attività distrettuale è svolta nell’ambito degli indirizzi della direzione strategica dell’A.S.L., ed è coerente con la programmazione regionale.
Il Distretto è centro di riferimento sanitario  per i bisogni dalla comunità e le azioni territoriali efficaci per rispondere a questa necessità.
Il Distretto, organizze e assicura il governo della domanda con:

  • risposte assistenziali di base e specialistiche
  • gestione delle cure ambulatoriali e domiciliari
  • Presidi residenziali (RSA per anziani e RAF per disabili)  e semiresidenziali (Centri diurni anziani e disabili)
  • definizione di progetti residenziali personalizzati in Servizi Sociali

Il Distretto si avvale:

  • di una rete produttiva territoriale, articolata a livello distrettuale ed integrata i servizi sociali, quale risposta alle esigenze di tipo extra-ospedaliero

Al Distretto viene affidato il ruolo di committente che deve:
concorrere alla funzione di indirizzo e programmazione strategica, sviluppando strategie di lungo termine attraverso:
una programmazione negoziata con i Comuni del territorio di riferimento, le sue articolazioni e gli organismi di partecipazione; la contrattazione con il Privato Accreditato,
il coinvolgimento del Privato Sociale e del Volontariato.

La funzione di committenza ricerca l’applicazione dei valori della sussidiarietà e pertanto ricorre alle più opportune forme di collaborazione pubblico-privato, seleziona i soggetti erogatori in base a criteri di accreditamento.

 

ASL CN2