Piano Caldo 2024

 

Con il ritorno dell’estate, si ripresenta la possibilità di avere dei problemi per la salute dovuti agli effetti del caldo, soprattutto nei soggetti a rischio: anziani, fragili, bambini.

In Italia la frequenza e l’intensità delle ondate di calore è aumentata con conseguenti impatti sulla salute umana. Tale tendenza è stata nuovamente confermata dall’estate 2023, appena trascorsa; mentre il 2022 si è stato l’anno più caldo mai registrato in precedenza; dove i mesi di luglio e agosto sono stati i più caldi. L’analisi climatica di dettaglio svolta per il territorio della ASL CN2 ha confermato il quadro più ampio riscontrato a livello regionale, ovvero la presenza di un’anomalia termica positiva particolarmente marcata per l’intero periodo estivo e nel mese di ottobre.

Analisi dei Fattori Meteo Climatici.
Bollettino epidemiologico ASL CN2. anno 2022. EPID ASLCN2/7/2023 Pag 120-132
Bollettino Epidemiologico 2022 – Relazione su alcuni aspetti dello stato di salute della popolazione dell’ASL CN2 – ASL CN2

Ecco alcuni consigli per prevenire danni alla salute

 

SEGUI I CONSIGLI DEGLI ESPERTI

 

Scarica la locandina Difenditi dal caldo

Il Ministero della Salute ha lanciato la campagna “Proteggiamoci dal caldo”  e online è disponibile il sito con le informazioni sulle Ondate di Calore (salute.gov)

Guarda il video

Guarda anche il video : Proteggiamoci dal Caldo 10 semplici regole per un’estate in sicurezza

Visita il sito della Regione Piemonte: troverai facili ma importanti consigli!
Ondate di calore: come prevenire i danni alla salute | Regione Piemonte

lL CALDO – Folder Regione Piemonte

 CONSULTA I BOLLETTINI DELLE ONDATE DI CALORE

Tieniti informato sull’andamento del meteo: gli effetti del caldo sulla salute derivano dalla combinazione di alcune variabili meteorologiche quali umidità,
temperatura, velocità del vento, giorni consecutivi di caldo. Utilizzando queste informazioni e combinandole con altre di tipo sanitario, il Dipartimento Sistemi
Previsionali e l’Epidemiologia Ambientale di Arpa Piemonte hanno sviluppato un bollettino previsionale del caldo: Bollettino ondate di calore — Arpa Piemonte

 STAI ATTENTO ALL’ALIMENTAZIONE

In generale è meglio consumare pasti leggeri, preferire la pasta e il pesce alla carne, evitando i cibi elaborati e piccanti; consumare molta frutta e verdura.
Qualche gelato è concesso, ma si consigliano quelli al gusto di frutta, meno calorici. Evitare i pasti abbondanti, preferendo quattro, cinque piccoli pasti
durante la giornata.

E’ importante bere, anche in assenza dello stimolo della sete. Si consiglia di bere almeno due litri al giorno, salvo diverso parere del medico, di moderare
l’assunzione di bevande gassate e zuccherate, ricche di calorie, di evitare gli alcolici e di limitare l’assunzione di bevande che contengono caffeina (caffè, tè
nero etc.)

 

SCARICA IL DECALOGO DELL’ALIMENTAZIONE

PER I TUOI AMICI ANIMALI

Anche gli animali domestici possono essere vittime dei colpi di calore; alcune regole semplici, ma molto importanti, possono essere sufficienti per salvaguardare la loro salute.
Visita il sito: Come proteggere dal caldo cani e gatti (salute.gov.it)

In questa guida trovi molti consigli utili:

OPUSCOLO ANIMALI D’AFFEZIONE

ASL CN2