A seguito del trasloco presso il polo di Verduno, le informazioni sono in fase di aggiornamento. Ci scusiamo per il disagio.

Il rischio botulino

“In questo periodo dell’anno dedicato alla produzione di conserve fatte in casa non è superfluo porre l’attenzione su una delle più terribili intossicazioni alimentari, il botulismo.

L’intossicazione sostenuta dal batterio Clostridium botulinum, sebbene rara, è potenzialmente molto pericolosa, addirittura letale, poichè la tossina formatasi nell’alimento mal conservato agisce a dosi bassissime, traendo in inganno l’ignaro consumatore in quanto l’alimento spesso non manifesta segni di evidente alterazione. Di seguito un agevole vademecum per una scrupolosa condotta preventiva.”

 

ASL CN2