A seguito del trasloco presso il polo di Verduno, le informazioni sono in fase di aggiornamento. Ci scusiamo per il disagio.

Il Collegio Sindacale è organo collegiale di vigilanza e controllo interno sull’attività dell’Azienda.
Il Collegio Sindacale:

  • verifica l’attività della azienda sotto il profilo della gestione economica, finanziaria e patrimoniale;
  • vigila sull’osservanza della legge;
  • accerta la regolare tenuta della contabilità e la conformità del bilancio alle risultanze dei libri e delle scritture contabili;
  • effettua periodicamente verifiche di cassa e svolge le altre funzioni al medesimo attribuite da leggi nazionali e regionali.

Le verifiche di regolarità amministrativa e contabile devono rispettare, in quanto applicabili alla pubblica amministrazione, i princìpi generali della revisione aziendale asseverati dagli ordini e collegi professionali operanti nel settore.
Il controllo di regolarità amministrativa e contabile non comprende verifiche da effettuarsi in via preventiva se non nei casi espressamente previsti dalla legge e fatto salvo, in ogni caso, il principio secondo cui le definitive determinazioni in ordine all’efficacia dell’atto sono adottate dall’organo amministrativo responsabile.
Nella consapevolezza del contesto in cui opera, valuta l’adeguatezza della struttura organizzativa dell’Azienda per gli aspetti del sistema di controllo interno e del sistema amministrativo – contabile, con particolare riferimento all’affidabilità di quest’ultimo a rappresentare correttamente i fatti di gestione. Relaziona periodicamente sui risultati dei riscontri eseguiti alla Regione e alla Rappresentanza della Conferenza dei Sindaci. Le modalità di svolgimento delle suddette competenze sono indicate dagli artt. 13 e 14 della L.R. 24 gennaio 1995 n. 10.
L’attività di controllo del Collegio concerne sia l’attività di diritto pubblico che di diritto privato dell’Azienda.
I componenti del Collegio Sindacale, in quanto organi istituzionali dell’Azienda, ispirano l’esercizio delle proprie funzioni al principio della massima collaborazione e della sinergia operativa con la direzione dell’Azienda, favorendo costanti e reciproche forme di coinvolgimento e di consultazione con particolare riferimento alla fase istruttoria dei provvedimenti più rilevanti di programmazione e gestione.
I componenti del collegio sindacale possono procedere ad atti di ispezione e controllo, anche individualmente.
Il Collegio Sindacale è nominato dal Direttore Generale, ai sensi dell’articolo 3, comma 13 del D.Lg.vo 502/92.
Il Collegio Sindacale dura in carica tre anni ed è composto da tre membri, di cui uno designato dalla Regione Piemonte, uno designato dal Ministro dell’Economia e delle Finanze, uno dal Ministro della Salute.

Sede

Responsabile segreteria del Collegio: Dott.ssa Tiziana Rossini
Ubicazione: Via Vida n.10, Bra
Telefono: 0173 316.512
Fax: 0173 316.480
E-mail: trossini@aslcn2.it

ASL CN2