Una scommessa per smettere di fumare

Il Dipartimento delle Patologie delle Dipendenze dell’ASL CN 2, in collaborazione con la Lega Italiana per la Lotta ai Tumori sezione di Alba, organizza da qualche anno corsi per smettere di fumare.
Chi fuma ha una vera dipendenza da nicotina e ogni fumatore sa quanto può essere difficile smettere, pur desiderandolo. Chi tenta di smettere sperimenta, prima di riuscirci, molti tentativi fallimentari, altri, invece, trovano inammissibile la sola idea di pensarsi senza sigaretta.
Gli operatori sanitari esperti in problematiche di dipendenza da sostanze, in collaborazione con chi investe nell’ambito della prevenzione delle malattie provocate dai danni del fumo, hanno elaborato un metodo scientifico e rigoroso per aiutare chi fuma a liberarsi da questa dipendenza, offrendo strumenti, tecniche e indicazioni efficaci per sostenere la motivazione e il cambiamento di stile di vita.
Chi decide di smettere di fumare scommette sulle proprie risorse e si trova ad affrontare un radicale cambiamento non  solo comportamentale e cognitivo, ma anche emotivo ed esperienziale, in cui è necessario un aiuto professionale specifico che funga da sostegno sia nell’abbandonare l’abitudine al fumo, che nella ricerca di un alternativa gratificante ad essa. Il tutto tenendo conto anche della valenza del lavoro di gruppo, cioè del sostegno che le persone alle prese con lo stesso problema e che condividono lo stesso obiettivo, possono offrirsi vicendevolmente.
Per questi motivi il metodo individuato propone e prevede un ciclo di incontri bisettimanali di gruppo della durata di sei settimane, percorso articolato ed impegnativo ma che ha fornito, nelle passate edizioni, esiti decisamente positivi.

I prossimi corsi partiranno nel mese di novembre ad Alba, chi è interessato può telefonare, anche solo per avere maggiori informazioni, allo 0173/316210/362909 (Ser.T. di Alba) e allo 0172/420360/420237 (Ser.T. di Bra) o allo 0173/290720 (LILT di Alba).

ASL CN2