A seguito del trasloco presso il polo di Verduno, le informazioni sono in fase di aggiornamento. Ci scusiamo per il disagio.

Descrizione dell’attività clinica e riabilitativa

Contesto attuale

I disturbi neuropsichiatrici dell’età evolutiva sono molto frequenti; coinvolgono complessivamente fino al 20% della popolazione tra 0 e 17 anni ed includono sia i disturbi neurologici (conseguenti a malattie acquisite o genetiche del sistema nervoso: disturbi neurosensoriali, epilessia, sindromi genetiche rare, disturbi del controllo motorio, malattie neuromuscolari e neurodegenerative, encefalopatie acquisite, ecc.), con sequele spesso gravemente invalidanti, sia i disturbi di sviluppo (disabilità intellettiva, disturbi dello spettro autistico, disturbi specifici del linguaggio e dell’apprendimento, disturbo da deficit di attenzione con iperattività, ecc.), sia i disturbi psichiatrici (psicosi, disturbi affettivi, disturbi della condotta, disturbi del comportamento alimentare ecc.).

Attività cliniche

Visite specialistiche neuropsichiatriche infantili, prescrizione e monitoraggio di terapie farmacologiche, prescrizione e collaudo di ausili.

Abilitazione e/o riabilitazione (individuale e di gruppo) finalizzate allo sviluppo delle autonomie in relazione alla compromissione delle funzioni motorie, neurologiche, sensoriali, comunicative, cognitive e psichiche, mediante impiego di metodi basati sulle evidenze scientifiche.

Certificazioni scolastiche in collaborazione con le Istituzioni Scolastiche per l’inserimento e l’integrazione di allievi disabili ai sensi della L. 104/92.

Partecipazione alle Commissioni Medico Legali per accertamento situazioni di Handicap e Invalidità Civile.

Progetti individualizzati (residenziali, semiresidenziali, diurni, educativi territoriali ecc..), per i minori disabili, psichiatrici o in condizione di tutela nell’ambito delle Commissioni UMVD Minori distrettuali sociosanitarie ed in collaborazione con l’Autorità Giudiziaria.

Attività di collaborazione con: gli altri servizi che si occupano di età evolutiva, quali Servizio di Psicologia, SerD e DSM per la tutela della salute mentale e delle dipendenze patologiche ai minori con comorbidità, e per favorire il percorso di continuità assistenziale; i Pediatri di libera scelta e con i Medici di Medicina Generale, con le Associazioni del territorio Alba/Bra, con l’ASL CN1 all’interno di Gruppo Progetto interaziendale NPI.

Attività di collaborazione e verifica con la Struttura ex Art 26 presente sul territorio: Centro Ferrero, in particolare in merito a: attuazione della Convenzione in atto in merito alle attività riabilitative e messa in funzione dei recenti accordi di Convenzione in merito all’area DPS; autorizzazione Piani di Trattamento; prescrizione e collaudo di ausili; prescrizione di farmaci necessitanti di piano terapeutico; gestione area epilettologica (esami EEGrafici e consulenza).

Consulenze mediche al DEA e ai Reparti presso la sede ospedaliera.

Esami neurofisiologici pediatrici:

Gli esami elettroencefalografici (EEG) si svolgono presso l’ospedale di Verduno in ambulatori dedicati siti al 7°piano “Corpo Bra”. Vengono eseguite le seguenti prestazioni:

  • EEG in veglia;
  • EEG in privazione di sonno;
  • Video EEG in veglia;
  • Video EEG in privazione di sonno.

I suddetti esami vengono anche svolti in regime di priorità presso il Pronto Soccorso e il Reparto di Pediatria in pazienti che giungono in urgenza per sospetti episodi parossistici.

Chiediamo la massima collaborazione da parte delle famiglie a seguire le indicazioni fornite al momento della prenotazione dell’esame e chiediamo di presentarsi con puntualità all’appuntamento fornito. Di seguito sono elencate alcune indicazioni da seguire per una corretta preparazione allo svolgimento dell’esame elettroencefalografico:

  • La deprivazione di sonno è una condizione utile per lo studio elettroencefalografico e per l’identificazione di eventuali anomalie epilettiche, quindi sebbene possa risultare faticoso svolgerla, chiediamo alle famiglia di attenersi scrupolosamente alle indicazioni che seguono:
  • – Per i bambini sotto i 10 anni: andare a dormire non prima delle 23 e svegliarsi alle 5, poi non dormire più, nemmeno durante il tragitto in auto verso l’ospedale, sino al momento dell’esame EEG.
    – Per i ragazzi > 10 anni: andare a dormire all’01 e svegliarsi alle 5, poi non dormire più sino al momento dell’esame EEG.

  • Lavare e risciacquare accuratamente i capelli il giorno precedente l’esame;
  • Non usare lacca, gel, lozioni o oli sui capelli;
  • Portare eventuali accertamenti ed esami EEG eseguiti presso altre sedi;

Equipe

L’équipe della struttura è multiprofessionale, al suo interno sono presenti le seguenti figure professionali:

  • 4 Dirigenti  medici, di cui uno Responsabile della SSD
  • 1 Coordinatore
  • 3 Terapisti neuropsicomotricita’ dell’eta’ evolutiva
  • 2 Fisioterapisti
  • 7 Logopedisti
  • 3  Infermieri professionali
  • 1 Tecnici di neuro fisiopatologia
  • 1 OSS.

Ambulatori integrati specifici

  • Ambulatorio DSA: con DD ASL CN2 N. 990 del 25/08/2014 è stato istituito il Gruppo Disturbi Specifici di Apprendimento (GDSAp) Alba-Bra in ottemperanza alla normativa regionale (DGR 16-7972 del 04/02/2014, DD 496 del 22/05/2014) con il compito di :
    1. Accogliere e registrare le schede di collaborazione scuola-famiglia
    2. Garantire l’avvio e il completamento dell’iter diagnostico e certificativo entro i 6 mesi (se in presenza di scheda di collaborazione) previsti dall’Accordo Stato-Regioni del 25 luglio 2012 (art 1 comma 4)
    3. Valutazione e vidimazione delle certificazioni redatte privatamente o presso Centri convenzionati
  • Prescrizione e collaudo degli ausili e sistemi posturali
  • Ambulatorio 0-3 in collaborazione con la Pediatria: in corso di ridefinizione
  • Ambulatorio Cefalea: in corso di ridefinizione
  • Massaggio Infantile: Il servizio di Neuropsichiatria Infantile offre a tutti i genitori dei neonati, partoriti sia presso l’ASL CN2 che presso altre aziende, un corso gratuito in quattro incontri di Massaggio Infantile secondo quanto proposto dall’Associazione Italiana Massaggio Infantile (A.I.M.I.).

Per partecipare bisogna telefonare al numero 0173-316226, lasciare i propri dati, e si viene ricontattati per partecipare al corso intorno al quarto mese di età del neonato. Il corso si svolge ad Alba in via Manzoni 8 e a Bra presso il Cantuccio delle Mamme all’Ospedale Santo Spirito

  • Nucleo DPS: Il Nucleo DPS (Disturbi pervasivi dello sviluppo), in ottemperanza della DGR n. 22-7178 “Disturbi Pervasivi dello Sviluppo: recepimento dell’Accordo Stato Regioni del 22.11.2012 – Linee di indirizzo per la promozione ed il miglioramento della qualità e dell’appropriatezza degli interventi assistenziali nel settore dei Disturbi Pervasivi dello Sviluppo, con particolare riferimento ai disturbi dello spettro autistico. Modalità di attuazione. Azione 14.4.6 di cui alla DGR 25-6992 del 30.12.2013” e della successiva DGR n. 2-4286 (2016) avente come oggetto “D.G.R. 26-1653 del 29-6-2015. Intervento regionale a sostegno della cura dei pazienti cronici con particolare riferimento ai disturbi dello spettro autistico. Progetto integrato: Disturbi dello spettro autistico”, è composto da tutti gli operatori di riferimento per la presa incarico di minori con autismo: neuropsichiatra infantile, psicologo, logopedista, terapista neuropsicomotricità, educatore, secondo il principio dell’integrazione multi-professionale (e del superamento del criterio della consulenza). Gli operatori del Nucleo sono afferenti ai Servizi: SSD di Neuropsichiatria Infantile e SOC di Psicologia. La presa in carico riabilitativa di tutti i minori 0-6 anni residenti sul territorio è competenza del Servizio NPI, che agisce in collaborazione e in integrazione con il Servizio di Psicologia. Il Servizio NPI segue i minori attraverso 2 équipe costituite nel 2018 e che risiedono presso le sedi ambulatoriali territoriali del Servizio (ubicate presso l’Ospedale S. Spirito di Bra e Pza Rubino ad Alba), a cui afferiscono i bambini secondo la residenza del nucleo familiare. Fanno parte di tale presa in carico anche le visite mediche NPI, gli incontri psicologici di sostegno alla genitorialità, gli incontri di counselling con i genitori e con gli operatori scolastici e sociali. Dai 6 anni la presa in carico diventa integrata, in condivisione con il Centro convenzionato Ferrero, come da apposita Convenzione ASL CN2.

Attività di formazione e prevenzione 

  • Promozione ed Organizzazione di eventi formativi
  • Collaborazione con altri Servizi in merito a progetti congiunti su aree cliniche specifiche
  • Sede per lo svolgimento del tirocinio del II e III anno del Corso di Laurea in Terapia della Neuro e Psicomotricità dell’età evolutiva, Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università di Torino .
  • Sede per lo svolgimento del tirocinio del II e III anno del Corso di Laurea in Logopedia, Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università di Torino.
  • Sede AIMI per l’insegnamento del Massaggio Infantile.
  • Collaborazione con l’Università Telematica Pegaso quale sede di tirocinio formativo per il Master in Funzioni di Coordinamento delle Professioni Sanitarie.
ASL CN2