Contributo per l’acquisto di parrucche per donne e bambine sottoposte a chemioterapia

La Regione Piemonte anche per l’anno 2012 eroga un contributo massimo di 250 euro come rimborso per l’acquisto di una parrucca a favore di bambine, adolescenti e donne sottoposte a chemioterapia.

Chi ha diritto al contributo
Il contributo è riservato alle donne di ogni età residenti in Piemonte che sono affette da alopecia provocata da chemioterapia e che non hanno beneficiato del contributo nel 2011.

Come chiedere il contributo
Il rimborso deve essere chiesto alla propria Azienda Sanitaria Locale consegnando in originale la ricevuta fiscale/scontrino d’acquisto della parrucca e la dichiarazione del medico specialista oncologo, da cui si evinca chiaramente che l’alopecia è correlata al trattamento chemioterapico cui la paziente è stata sottoposta.

Dove chiedere il contributo
La domanda (Allegato A) per chiedere il contributo si presenta all’Ufficio Assistenza Protesica delle sedi di:
1. Alba – Via Vida, 10  (piano terra) – tel. 0173/316540/280
2. Bra  –  Via Goito, 1  (primo piano) – tel. 0172/420416.

 

Cosa fare se il costo effettivo supera i 250 euro di contributo

In tal caso si può chiedere all’Ufficio Assistenza Protesica dell’ASL il rilascio di un’apposita dichiarazione (Allegato B), da allegare alla dichiarazione dei redditi affinché la spesa residua possa essere portata in detrazione.

ASL CN2