Proroga validità Piani terapeutici – Nuove Disposizioni

Notizie generali 11/06/2020

La Determinazione Dirigenziale n.571 del 09/06/2020 (allegata) ha definito le disposizioni in merito alla validità dei Piani Terapeutici, a seguito delle DGR n.13-1125 del 13.03.2020 e n. 11-1290 del 30.04.2020.

Ai sensi di tale determinazione la validità dei Piani Terapeutici attualmente in proroga, nonché di quelli in scadenza nel mese di giugno, non può superare la data del 30 giugno 2020.

I Sigg. Pazienti sono invitati a prendere contatti, entro tale data, con i prescrittori, anche per via telefonica o telematica, al fine di procedere al monitoraggio e, ove necessario, all’eventuale rinnovo del piano terapeutico.

Limitatamente ai casi in cui non fosse possibile seguire i percorsi di ordinario monitoraggio delle terapie soggette a Piano Terapeutico, a fronte di eccezionali oggettive difficoltà nel rispettare le disposizioni di tale provvedimento, per i farmaci distribuiti in regime convenzionale o in distribuzione per conto, il medico curante, responsabile della prosecuzione della terapia, attesterà la propria volontà tramite prescrizione su ricetta dematerializzata.

In ogni caso è previsto che la proroga del piano terapeutico attestata dal medico curante non possa superare la data del 31 agosto 2020, come indicato da  AIFA nel comunicato del 29 maggio 2020.

Per quanto riguarda i farmaci erogati in distribuzione diretta, nell’impossibilità della proroga del piano terapeutico, il medico specialista potrà autorizzare il farmacista all’erogazione del farmaco in presenza di piano scaduto, tramite comunicazione che dovrà essere conservata dall’Ambulatorio Farmaceutico, che verrà allegata al piano terapeutico scaduto.