Proroga delle procedure semplificate per l’erogazione di materiale di medicazione/materiale d’uso/alimenti speciali/dispositivi monouso/dispositivi per l’automonitoraggio glicemico/prestazioni di assistenza integrativa e protesica in corso di emergenza COVID-19

Notizie generali 06/05/2020

La presente per comunicare che mediante DGR 11-1290 del 30.04.2020 la Regione Piemonte ha prorogato per il mese di maggio 2020 quanto già previsto dalla DGR 13-1125 del 13.03.2020 in materia di prestazioni di assistenza integrativa e protesica e prolungamento di validità dei piani terapeutici in corso di emergenza da COVID-19.

Pertanto, tutti i piani terapeutici relativi alle prestazioni di assistenza integrativa di cui all’oggetto in scadenza nel mese di maggio 2020 saranno da considerarsi prorogati di 90 giorni a decorrere dalla data di scadenza, e analogamente sono da ritenersi prorogate per il mese di maggio le misure di semplificazione dell’erogazione di materiale monouso/alimenti speciali/materiale di medicazione già previste dalla DGR 13-1125 del 13.03.2020.

Analoga proroga per il mese di maggio riguarda le procedure semplificate relative all’erogazione di protesi e ausili, mirate a limitare il più possibile l’accesso degli utenti presso gli sportelli ASL privilegiando la trasmissione delle prescrizioni e degli eventuali preventivi tramite PEC all’indirizzo aslcn2@legalmail.it.

Riassumendo, dunque, fino al 31 maggio 2020 (salvo eventuali ulteriori proroghe correlate all’evoluzione della pandemia COVID-19):

  • i piani terapeutici in scadenza relativi a medicinali, materiale di medicazione/materiale d’uso, alimenti speciali e dispositivi monouso sono prorogati di 90 giorni a decorrere dalla data di scadenza;
  • i PAG (piani di automonitoraggio glicemico) in scadenza presenti in RRD (Registro Regionale Diabete) sono anch’essi prorogati di 90 giorni dalla data di scadenza;
  • per ottenere l’erogazione di alimenti speciali/materiale di medicazione/materiale d’uso il paziente dovrà presentare al punto di erogazione la sola prescrizione del MMG/PLS (che ovviamente dovrà attenersi scrupolosamente a quanto indicato dallo specialista nel piano terapeutico) senza recarsi presso gli sportelli ASL a ritirare l’autorizzazione cartacea;
  • per l’erogazione di materiale monouso (sacche/cateteri etc) il paziente si recherà presso il punto di erogazione, che fornirà il materiale autorizzato inviando all’ASL la copia fotostatica dell’ultima autorizzazione originale rilasciata successivamente al 1 marzo 2020, sulla quale compariranno la data di erogazione e la firma dell’assistito o del caregiver, e verranno allegate le fustelle del materiale erogato;
  • per le prestazioni di assistenza protesica, ogni prescrizione potrà essere trasmessa per via telematica all’indirizzo aslcn2@legalmail.it dal paziente, dal prescrittore o dal soggetto erogatore (negozio, officina ortopedica etc), in quest’ultimo caso unitamente al preventivo del caso e a copia di documento di identità dell’assistito: l’ASL provvederà a trasmettere l’autorizzazione al medesimo indirizzo di posta elettronica. Gli specialisti operanti presso le strutture dell’ASL CN2 potranno alternativamente inviare le prescrizioni all’Ufficio Protesica ed Integrativa per posta interna
  • anche le prescrizioni effettuate dai MMG/PLS relativamente ad ausili (letti, carrozzine etc) e presidi per incontinenza potranno essere inviate per posta elettronica all’indirizzo aslcn2@legalmail.it.