Pagamenti

Per le prestazioni ambulatoriali è prevista la compartecipazione alla spesa sanitaria (ticket) secondo le leggi nazionali. Il programma di prenotazione, in base all’esenzione segnalata dal medico sull’impegnativa, calcola automaticamente l’importo dell’eventuale ticket da versare.

Se il medico non segnala l’esenzione sull’impegnativa, l’operatore CUP deve considerare le prestazioni prescritte come assoggettate al pagamento del ticket.
Il tetto massimo del ticket è di € 36,15 per impegnativa-ricetta.
Dal 5 agosto 2011 è prevista una quota regionale per ricetta calcolata sul totale degli importi degli esami prenotati, come da DGR 11-2490 del 5 agosto 2011.

Tutte le prestazioni erogate dai servizi dell’ASLCN2 possono essere pagate presso gli sportelli di pagamento.

Alcune prestazioni possono essere pagate prima dell’esecuzione della prestazione stessa; altre vanno pagate dopo la prestazione.
Di seguito gli elenchi.

Prestazioni da pagare anticipatamente

  • Tutte le prestazioni che non prevedono integrazioni in generale
  • Buoni pasto S.O.C. Pediatria (genitori che possono usufruire dei pasti per i bambini ricoverati)
  • Tutte le prestazioni non elencate sotto

Alcune prestazioni da pagare dopo

  • Visita Allergologia
  • Visita Pediatrica Oculistica (solo se eseguita in reparto, non se la visita Ë prenotata in Via Diaz).
  • Risonanza Magnetica (per claustrofobia o per allergia al farmaco)
  • TAC (per claustrofobia o per allergia al farmaco)
  • E.M.G. elettromiografia
  • Piccoli Interventi
  • Visita chirurgica o ortopedica di controllo post intervento
  • Istopatologia (biopsia – citologico – istologico)
  • Visita CIM
  • Campo Visivo
  • Laringoscopia
  • Fibroscopia
  • Pap-Test
  • Tampone vaginale
  • Copie Lastre Radiologia (in quanto dipende dal numero di lastre Ä. 8,00 a lastra)
  • Copia CD Radiologia
  • Visita Oculistica effettuata dopo Visita medico legale
  • Interventi in Libera professione
  • Pagamento Degenza Camera a Pagamento
  • Vaccini ipotensivi
  • Trasporto in Ambulanza (in quanto i volontari devono comunicare il numero di Km effettuati)

Di seguito è possibile scaricare il documento recante le Nuove disposizioni disposizioni per l’esercizio dell’attività libero professionale.