Gli spazi

Interni

L’organizzazione e l’atmosfera delle camere è stata particolarmente studiata. Le finestre sono di notevole altezza ed i davanzali bassi permettono ai malati di avere dal letto una buona percezione del paesaggio esterno. La luce naturale potrà essere filtrata a seconda delle ore del giorno da un sistema di tende integrate nei doppi vetri. Le testiere dei letti e le luci sono concepite per offrire il massimo di comfort al malato ed al personale, secondo i loro rispettivi bisogni. Le stanze di degenza con annesso servizio igienico superano i 22 mq. Vi saranno 156 stanze ad un letto e 211 stanze a due letti.

I materiali e i colori

Le facciate della piastra sono previste in pannelli prefabbricati in cemento levigato in colore chiaro nella tonalità delle rocce affioranti del luogo. Alcune delle parti della facciata all’interno della galleria saranno in legno.I volumi dell’area medica che strapiombano sulla galleria saranno rivestiti con lastre di rame. Il legno e il rame daranno anche una nota di colore all’interno della galleria e contribuiranno a fare di questo spazio un luogo vivo, caldo e accogliente. Le facciate dei fabbricati che costituiscono la superstruttura saranno soprattutto vetrate, in contrasto con i pannelli prefabbricati in cemento levigato della piastra.

La piastra

Qui sono localizzati i reparti medico-tecnici, gli ambulatori e le unità di ospedalizzazione chirurgica. L’ospedale si inserisce nell’ambiente e lo rivela. La “piastra” si organizza attorno ad un grande giardino interno ed a dei patii che saranno piantumati ciascuno in modo diverso per offrire prospettive varie a coloro che frequentano l’ospedale. La “piastra” si dispone da una parte all’altra della galleria ospedaliera.

La superstruttura

È composta da due edifici lineari e accoglie le degenze e le aree mediche. Tale soluzione conferisce un senso di leggerezza all’intera struttura.

La galleria

La galleria ospedaliera è la spina dorsale dell’ospedale, è un vasto volume d’accoglienza che sulla pendenza del terreno attraversa da nord a sud l’edificio. è su questa galleria che si aprono gli ambulatori. Essa dà l’accesso alla maggior parte dei reparti a partire da un polo centrale di circolazione verticale (scale, ascensori, montalettighe, montacarichi) che s’irraggia in tutto l’ospedale. E’ circondata in tutta la sua facciata ovest da un giardino interno nel quale si potrà andare durante la bella stagione. Inoltre da questa galleria i visitatori e coloro che usufruiranno degli ambulatori potranno godere di una vista magnifica sulle colline circostanti.