D.L.VO 267-2003 Galline ovaiole

Domanda volta ad ottenere il n. di registrazione da apporre sulle uova, per l’attività di classificazione e imballaggio si veda la parte relativa alla registrazione degli stabilimenti di produzione alimenti.

Decreto legislativo 194-2008

Farmaci veterinari

Vendita ingrosso e dettaglio, utilizzo, scorte di farmaci veterinari.

REG. 1-2005 Trasporto animali vivi

Trasporto animali vertebrati vivi di tutte le specie conto proprio e conto terzi e trasporto di equidi senza fini di lucro.

REG. 1069-09 Sottoprodotti di origine animale

Trasformazione, stoccaggio, trasporto di sottoprodotti di origine animale e utilizzo di alcuni sottoprodotti (siero) per alimentazione animale.

REG. 183-05 Igiene mangimi

Produzione, deposito, commercializzazione, trasporto di alimenti zootecnici.

REG. 852-04 Registrazione stabilimenti produzione alimenti

Produzione, trasformazione, stagionatura latte e prodotti a base di latte, uova (centri di imballaggio e classificazione) e miele (laboratori di smielatura).

La modulistica da utilizzare nella procedura di inizio attività commerciali e assimilate (nonché sub ingresso, sospensione/cessazione) e attività edilizia è stata modificata, uniformata e standardizzata a livello nazionale.

A partire dal 20 ottobre 2017 la notifica delle attività soggette a registrazione ai sensi del Reg. CE/852/2004 è da effettuarsi utilizzando il Modulo Allegato A  fornito con la DGR 2 ottobre 2017      n° 28-5718 e seguendo le istruzioni previste nell’Allegato B. Gli importi dovuti dagli operatori del settore alimentare (OSA) ai Servizi del Dipartimento di Prevenzione delle ASL, quali diritti per la gestione istruttoria tecnico-amministrativa delle pratiche di registrazione sono riportati nell’Allegato C.

All’ASL competente per territorio, l’allegato A dovrà pervenire, per il tramite del SUAP, unitamente  alla ”scheda anagrafica” e ad ogni altra scheda prevista fornita dagli stessi Sportelli del SUAP e secondo le informazioni di quest’ultimi e comunque reperibili sul sito regionale agli indirizzi: http://www.regione.piemonte.it/commercio/
http://www.regione.piemonte.it/artigianato/   

Contestualmente alla trasmissione di quanto sopra specificato, l’OSA dovrà inviare direttamente all’ASL, all’indirizzo di posta certificata aslcn2@legalmail.it, la modulistica prevista dalla D.D. 30 ottobre 2017 n° 673 riferita alla comunicazione dei dati aggiuntivi dell’impresa ai fini del controllo ufficiale:

  • Allegato 2 : “Comunicazione dei dati relativi all’impresa alimentare ai fini del controllo ufficiale” per Avvio attività/Modifica della tipologia di attività;
  • Allegato 3 “Comunicazione relativa ai negozi mobili utilizzati nelle aree pubbliche” per attività svolta su area pubblica.

L’Allegato 1 fornisce, inoltre, le “Indicazioni operative”.

 

REG. 853-04 Riconoscimento stabilimenti produzione alimenti

Trasformazione, stagionatura, taglio e riconfezionamento di latte e prodotti a base di latte.