Segnalazione di reazione avversa per gli operatori sanitari e per i cittadini

Gli operatori sanitari e i cittadini devono trasmettere le segnalazioni di sospette reazioni avverse, entro le 48 ore dal recepimento, per i farmaci biologici entro le 36 ore,  tramite l’ utilizzo della piattaforma VIGIFARMACO a cui si accede cliccando sul seguente Link:  www.vigifarmaco.it

Il manuale d’ uso della Piattaforma con chiare e accurate istruzioni per l’uso è riportato di seguito.

I responsabili di farmacovigilanza provvedono, previa verifica della completezza e della congruità dei dati, all’inserimento della segnalazione, entro e non oltre sette giorni dalla data del ricevimento della stessa nella Rete Nazionale di Farmacovigilanza.

Le schede elettroniche per l’operatore sanitario e per il cittadino devono essere impiegate esclusivamente nel caso in cui la piattaforma VIGIFARMACO non risulti disponibile.

Le schede di fitovigilanza e cosmetovigilanza devono essere inviate agli indirizzi riportati sulle schede stesse.