Auguri del Direttore Generale Dott. Massimo Veglio

Notizie generali 24/12/2018

Natale, l’anno nuovo, il solstizio di inverno sono tutti momenti collegati alla novità ed al cambiamento.

Sia che si voglia considerare l’aspetto religioso, sia che si sottolinei il momento astrale, qualcosa di nuovo ci raggiunge, ci attende e ci accompagna in questa fase dell’anno.

Nei giorni scorsi siamo venuti a fare gli auguri in giro per l’Azienda, ma ovviamente non è stato possibile raggiungere tutti: con questo messaggio ho piacere di estendere l’augurio di buon Natale, buon anno e serene feste a tutti i dipendenti.

Vorrei che questi auguri fossero collegati alla convinzione che questo Natale e l’anno che viene ci porteranno un vero cambiamento, come probabilmente nessuno di noi ha vissuto nella sua vita professionale. Noi apriremo un nuovo ospedale (perché lo apriremo, nel prossimo anno!!!) e due grandi Case della Salute.  Noi metteremo insieme due grandi famiglie che sono abituate a lavorare distinte. Noi inizieremo un’importante avventura.

Insieme agli auguri desidero però augurare a tutti e chiedere a tutti che il cambiamento sia profondamente caratterizzato: l’impresa vera non sarà mettere insieme due ospedali in uno nuovo, ma far sì che la nuova Azienda sia percepita e ricordata per l’accoglienza.

Accoglienza verso i cittadini/pazienti che dovranno sentirsi ascoltati, compresi, accompagnati e curati

Accoglienza verso i colleghi, che non dovranno sentirsi né invasi né ospitati, ma ognuno come se fosse a casa propria

Accoglienza verso i giovani, che dovranno avere piacere di formarsi e lavorare da noi

Accoglienza verso gli abitanti dei paesi vicini, che non sono diversi o di un’altra Azienda

Accoglienza verso le persone che vengono da lontano con altre culture e mille difficoltà.

 

Io credo davvero che se sapremo abbattere i muri (fisici e virtuali) esistenti e non innalzarne di nuovi raggiungeremo l’eccellenza e pazienti, studenti e professionisti vorranno venire da noi con interesse e piacere.

Auguri sinceri, dunque. Buone feste e buon cambiamento insieme. E’ solo l’inizio, ma le giornate si allungano e ogni giorno è meglio.